Tag: contesa del pozzo della polenta

0

Si è svolta domenica 2 ottobre presso la Residenza Municipale la cerimonia di premiazione del Concorso Fotografico “Mario Carafòli. Il Paese più bello del mondo” giunto ormai alla sua trentunesima edizione. Lo storico concorso organizzato dall’Amministrazione comunale di Corinaldo, in collaborazione con la famiglia Carafòli, la Pro-loco cittadina e l’Associazione Pozzo della Polenta, oltre che all’Amministrazione comunale di Senigallia e al Musinf- Museo civico di arte moderna di Senigallia, ha visto nel tempo incrementare il numero dei partecipanti provenienti da ogni parte e la qualità del materiale fotografico messo in gara.

La nostra Associazione partecipa al concorso fotografico fin dalla prima edizione con una sezione specifica per l’evento di luglio intitolata “La Contesa del Pozzo della Polenta”, la quale è stata aperta da un paio di anni alla fotografia in formato digitale. A premiare per l’Associazione era presente il Presidente Federico Piersanti.

Il vincitore unico della sezione è stato il corinaldese Simone Quercini con una foto che ha catturato uno degli elementi innovativi della XXXVIII edizione della Festa del Pozzo della Polenta andata in scena lo scorso luglio con un formato arricchito e, per alcuni aspetti, innovativo. Infatti la foto premiata immortala un anziano mestierante che da dietro al sua banco osserva incuriosito lo svolgersi della festa, la gente che passando per il corso del paese si accinge ad affacciarsi alle bancarelle e, magari, scruta anche qualche costumante aggirarsi per le vie.

E’ stato segnalato, invece, il padovano Paolo Capuzzo che ha sottoposto all’esame della giuria due foto riguardanti un altro importante elemento innovativo dell’edizione 2016 della Contesa, ovvero la presenza di un giullare e conduttore che ha accompagnato l’evento nelle giornate di festa, una figura inedita all’interno della manifestazione. Il segnalato, non potendo partecipare alla cerimonia di premiazione per motivi logistici, ha inviato una bellissima lettera che è stata letta nella mattinata in Comune nella quale, tra le altre cose, si complimenta per la qualità dell’evento e l’accoglienza ricevuti, motivi che ci rendono particolarmente orgogliosi dei risultati ottenuti quest’anno frutto di un grande sforzo fisico e di risorse.

L’Associazione si sente di ringraziare tutti i partecipanti al Concorso, il vincitore ed il segnalato, oltre a tutti gli organizzatori.

image1         1

2_passi-nella-tradizione   4_l-araldo-di-corinaldo

0

Sono stati quattro giorni fantastici a Corinaldo, la Festa del Pozzo della Polenta ha raccolto a se tantissimi turisti e cittadini, in tutte le serate della rievocazione storica rinascimentale.

Il Rione San Pietro, già porta nova, si è aggiudicato il Palio della Festa realizzato dall’artista corinaldese Eugenio Morganti.

L’impegno importante del direttivo dell’Associazione Pozzo della Polenta e dei ragazzi del Gruppo Storico “Combusta Revixi” ha dato i suoi meritati risultati positivi.
Corinaldo è ritornata indietro nel tempo, vie e piazze gremite di pubblico, colorate ed animate da artisti e spettacoli; l’insieme ha confezionato un’atmosfera di Festa vera, tanti i commenti positivi ricevuti dai turisti e cittadini presenti.

Il Presidente Federico Piersanti ha rilasciato una breve dichiarazione:

“Grazie veramente a tutti per questi giorni, volevamo rinnovare la Festa del Pozzo della Polenta perchè era importante dare un segnale nuovo, credo ci siamo riusciti !
Un Grazie quindi all’Amministrazione Comunale, alla Pro Loco, ai nostri ragazzi del Gruppo Storico “Combusta Revixi”, a tutto lo staff della Sartoria guidata da Filippo Arcangeli, alle Forze dell’ordine e Protezione Civile, infine ma non meno importante, un Grazie immenso a tutti i Volontari delle tre Taverne e coloro che hanno collaborato in questi quattro giorni di rievocazione storica.”   

coppia ducale pozzo

coppia ducale4

coppia ducale2coppia ducale3

 

 

 

 

 

0

Grande Festa sarà quella di oggi a Corinaldo, la Festa del Pozzo della Polenta vedrà il magnifico Corteggio Storico Rinascimentale lungo le vie del centro storico.
Lorenzo de’Medici Duca di Urbino visiterà Corinaldo ad omaggiare la Città per la Vittoria dell’Assedio.

Tanti gli spettacoli ed animazioni previste in questa giornata conclusiva della rievocazione storica, questo il programma completo:

Domenica 24 luglio

  • Ore 10.30 per le vie del centro storico Araldo a cavallo
  • Ore 12.15 apertura taverna dello Sperone con menù turistico
  • Dalle ore 18.00 lungo il Corso:
    – apertura mercati medievali e antichi mestieri a cura dell’Ass. “Quelli del Ponte”di Ravenna e artigiani locali
    – falconieri, mostra rapaci a cura dei Cavalieri dell’Alto Volo di Senigallia
    – uscita dei quattro cortei rionali, che percorrendo le vie del centro storico raggiungeranno Piazza del Terreno
  • Ore 18.15 Piazza X agosto Spettacolo di Falconeria a cura Cavalieri dell’Alto Volo di Senigallia
  • Ore 18.30 Palazzo Comunale Uscita dei Gonfalonieri Comunali verso la Piazza del Terreno
  • Ore 18.45 Piazza del Terreno arrivo del Corteo Ducale di Urbino
  • Ore 19.00 Apertura taverne tipiche 
  • Ore 19.00 Corteggio Storico Rinascimentale lungo le vie del Centro storico ( realizzato dalle sartorie rionali di Corinaldo, animato dal Gruppo Storico “Combusta Revixi” e del dal Gruppo Sbandieratori e musici del “Palio di San Floriano” di Jesi
  • dalle ore 19.15 animazioni itineranti per il Centro Storico e le taverne tipiche a cura dei Giullari di Davide Rossi e dei Giullari dell’Allegra Brigata.
  • Ore 20.15 Piazza X agosto Spettacolo dei Giullari di Davide Rossi, giochi di fuoco,equilibrismo con spade, giocoleria , giochi di magia, gag comiche ed un suggestivo spettacolo con serpenti innocui
  • Ore 20.30 Piazza del Terreno Cena Ducale con animazione a cura di Hocus Pocus circo teatro con Sbandieratori e musici del “Palio di san Floriano” di Jesi, Giullari dell’Allegra Brigata, Giullari di Davide Rossi
  • Ore 21.00 Piazza X agosto Spettacolo di falconeria a cura dei Cavalieri dell’Alto Volo di Senigallia
  • Ore 21.15 Largo XVII settembre Spettacolo dei combattimenti del gruppo storico “La Pandolfaccia” di Fano
  • Ore 21.30 Piazza X agosto Spettacolo dei Giullari di Davide Rossi
  • Ore 22.15 Largo XVII settembre Gruppo sbandieratori e musici del “Palio di San Floriano” di Jesi
  • Ore 22.15 Piazza del Terreno Proclamazione Rione Vincitore e assegnazione Palio 2016 con animazione a cura di Hocus Pocus circo teatro
  • Ore 22.40 Largo XVII settembre Spettacolo dei Giullari dell’Allegra Brigata
  • Ore 22.45 Piazza del Cassero Spettacolo del Teatro delle Bandiere “Francesco, Uomo di Assisi” a cura degli sbandieratori “Combusta Revixi”
  • Ore 23.30 Corteggio Storico in notturna da Piazza del Terreno alla Scalinata
  • Ore 24.00 Scalinata, Piaggia Rievocazione storica dello sparo del cannone di fico.

duchi 2015

4

3

5

0

343112_ifratelliblu_std

Inizia questa sera a Teatro, la XVIII Festa del Pozzo della Polenta di Corinaldo.
Debutta il mini musical in versione medievale I Fratelli Blu (The Blues Brothers) alle ore 21:00 al Teatro Goldoni di Corinaldo.
Replica dello spettacolo a Corinaldo, Sabato 23 luglio ore 21.00.

Tre anni dopo essere finito dietro le sbarre, il rapinatore armato GIACOMO BLU viene liberato per buona condotta. Ad attenderlo fuori dal carcere c’è il fratello ELVIO, una ex fidanzata inferocita, la notizia che l’orfanotrofio dove sono cresciuti sta per essere chiuso e l’illuminazione divina. Convinti di essere in missione per conto di Dio i FRATELLI BLU riuniscono con le buone e con le cattive la vecchia band e organizzano un grande concerto benefico mentre fuggono dai gendarmi, dalle guardie del re, da una banda di musicisti, che li vogliono fare fuori.

Una nuova produzione di Teatro Time – Produzione Spettacoli di Corinaldo in collaborazione con la Contesa del Pozzo della Polenta di Corinaldo.

Ecco il cast: FRANCESCO BRUNI (Elvio) e LORENZO PIANELLI (Giacomo) – JESSICA MANONI (Anita) – MARCO PRINCIPI (Sorella Maria Stigmata “la pinguina”) – FEDERICO GENGA (Matteo “chitarra” Marfini) – E con ARIANNA FRATESI – CHIARA FRANCESCHETTI – ILARIA CINGOLANI – RICCARDO PIERMATTEI (in ruoli diversi).

Audio di Roberto Cerioni – Direzione Musicale/Luci di Vittorio Saccinto – Movimenti Coreografici Originali di Arianna Fratesi – Scene di Leonardo Bordi e di Mauro Morsucci – Consulenza Medievale di Andrea Maraschi. Le canzoni originariamente in italiano sono state tradotte da Lorenzo Ubaldi.

Ancora qualche giorno e poi a Corinaldo (An) andrà in scena la 38° Festa del Pozzo della Polenta, la rievocazione storica più “antica” della Provincia d’Ancona, che si svolgerà nei giorni 21-22-23-24 luglio.
In questa edizione 2016 tanti saranno gli Artisti impegnati, Gruppi Storici ed Animazioni, ad abbellire il Centro Storico, che ricorda così la storica Vittoria dell’Assedio del 1517.

Avremo come artisti ospiti:
i Giullari di Davide Rossi dall’Abruzzo, Hocus Pocus Circo Teatro dal Veneto, i Giullari dell’Allegra Brigata dalla Toscana, i Falconieri “Cavalieri dell’Alto Volo” di Senigallia, gli Artigiani storici dell’Associazione “Quelli del Ponte” di Ravenna, i Combattenti del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano, Gli Sbandieratori e Musici del Palio di San Floriano di Jesi.

Di casa saranno i nostri ragazzi del Gruppo Storico Città di Corinaldo “Combusta Revixi” con sbandieratori, arcieri e musici, quindi il Teatro Time con lo spettacolo teatrale il 21 e 23 luglio, gli Artigiani e Mestieranti locali; infine ma non meno importante, il Magnifico Corteggio Storico Rinascimentale della domenica pomeriggio, realizzato interamente dalla nostra Sartoria storica, guidata dal costumista e stilista Filippo Arcangeli.

francescoassisi2

duchi 2015

allbrig

SONY DSC

hocpoc

rav

falc

fan

IMG_0136

0

E’ stata presentata la 38° Festa del Pozzo della Polenta di Corinaldo, la rievocazione storica rinascimentale legata all’Assedio del 1517.

Presenti le autorità comunali con il Sindaco Matteo Principi e l’Assessore alla Cultura Giorgia Fabri, quindi gli organizzatori con il Presidente dell’Ass. Pozzo della Polenta Federico Piersanti e il Presidente del Gruppo Storico “Combusta Revixi” Pierluigi Micci, infine la Proloco con il Presidente Manuel Pettinari.

Il Presidente Piersanti ha dapprima ringraziato tutte le Associazioni che hanno collaborato a questa edizione della manifestazione, in particolare la Proloco, il “Teatro Time”, l’Ass. “Rose bianche sull’asfalto”, la Parrocchia, la Pubblica Assistenza, le Acli di Madonna del Piano, quindi è passato alla presentazione del programma.
E’ stato evidenziato il nuovo titolo dell’evento, con la parola “Festa” del Pozzo della Polenta, a ricordare le origini della manifestazione, quindi la volontà di sviluppare concretamente il termine Festa, nel più ampio significato etimologico della parola. Un percorso nuovo di questa rievocazione storica, un rinnovamento irrinunciabile, il quale andrà sviluppato nei prossimi anni per dare nuova linfa e nuovi stimoli a questa manifestazione, ai concittadini e al pubblico presente.
Il programma è ricco di attrazioni, attività e spettacoli, per l’occasione si è voluto offrire una Festa diversa con animazioni variegate ed impreziosite da veri professionisti.

Il Presidente del Gruppo Storico “Combusta Revixi” Pierluigi Micci, ha parlato degli spettacoli ed attrazioni previste: dai falconieri, giullari, accampamento militare, mercatini storici, quindi le esibizioni dei ragazzi del Gruppo Storico, che animeranno i tre giorni dell’evento con gli arcieri, chiarine, tamburi e sbandieratori; infine il magnifico Corteggio Storico Rinascimentale realizzato dalla Sartoria corinaldese e i tradizionali “sparo del cannone di fico” e “la caduta del contadino con il sacco di farina nel pozzo”.

Il Sindaco Principi ha ricordato il forte radicamento di questa Festa con il territorio, i tanti volontari che operano da mesi e in questi giorni, soprattutto per allestire le strutture, abbellire il centro storico e cucinare nelle taverne.
L’Assessore Fabri ha sottolineato l’importante valore storico culturale di questo evento, che tra l’altro è ricordato come il più antico della Provincia d’Ancona.
Il Presidente della Proloco Pettinari infine ha ribadito l’importanza della collaborazione tra le  Associazioni, perchè permette di aiutare in modo vicendevole nella realizzazione di diversi eventi cittadini di grande rilievo.

IMG-20160714-WA0003

0

Il Tour Operator Terrerranti di Senigallia, organizza Bus Navetta in occasione della prossima Festa del Pozzo della Polenta.
Sarà possibile quindi partecipare alla Rievocazione Storica di Corinaldo, prendendo il Bus direttamente da Senigallia, di seguito gli orari e le informazioni utili.

1° linea
ANDATA Senigallia (stazione FS): 17.15 – Corinaldo (piazzale Bucci): 17.45
RITORNO Corinaldo (Piazzale Bucci): 21,15 – Senigallia (stazione FS): 21,45
2° linea
ANDATA Senigallia (stazione FS): 19.15 – Corinaldo (piazzale Bucci): 19.45
RITORNO Corinaldo (Piazzale Bucci): 24,15 – Senigallia (stazione FS): 24,45
COSTO A/R: € 10,00 a persona (0-3 anni FREE)

Informazioni e Contatti
Terrerranti agenzia viaggi
piazza Simoncelli, 26 Senigallia An Italy
0717930378
terrerranti@undicesimaora.org
www.terrerranti.it