Tag: gruppo storico combusta revixi

0

La Festa del Pozzo della Polenta nella giornata del Sabato, entra nel clou dell’evento dedicato alla Vittoria dell’Assedio del 1517. Questo il programma della serata che inizierà alle ore 18.00 a Corinaldo (An), Ingresso Libero !

Sabato 23 luglio

Dalle ore 18.00 :
– spazio adiacente Piazza del Terreno Animazione nell’accampamento militare a cura del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano
– lungo il Corso Apertura mercatini medievali e antichi mestieri a cura dell’Ass. “Quelli del Ponte” di Ravenna e Artigianato locale
– lungo il Corso Falconieri, mostra rapaci a cura dei Cavalieri dell’Alto Volo di Senigallia
Ore 18.30 Piazza X agosto Spettacolo dei Giullari di Davide Rossi, giochi di fuoco,equilibrismo con spade, giocoleria , giochi di magia, gag comiche ed un suggestivo spettacolo con serpenti innocui.
Ore 19.00 Largo XVII settembre Spettacolo dei Giullari dell’Allegra Brigata : comicità,musica, animazione di strada
Ore 19.00 apertura taverne tipiche con menù tradizionali marchigiani
Dalle ore 19.00 alle 21.00 zona Pozzo del Bargello, “Il Covo di Robin Hood” spazio ludico a cura degli arcieri del Gruppo Storico
Ore 19.15 Piazza X agosto Spettacolo di Falconeria a cura dei Cavalieri dell’Alto Volo di Senigallia
Ore 19.30 Esibizione dei Cavalli zona Costa gioco del pallone.
Dalle 19.30 Piazza del Terreno Spettacolo di combattenti del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano
Dalle ore 19.30 animazioni itineranti per il centro storico e per le taverne tipiche dei Giullari di Davide Rossi, dei Giullari dell’Allegra Brigata e del Giullare Hocus Pocus
Ore 21.00 Piazza il Terreno Spettacolo di Falconeria a cura dei Cavalieri dell’Alto Volo di Senigallia
Ore 21.00 Teatro “Carlo Goldoni” spettacolo teatrale a cura dell’Associazione Teatro Time “I fratelli blu”
Ore 21.15 Piazza X agosto Spettacolo Giullare Hocus Pocus AD RISUM MOVERE
Ore 21.15 Piazza del Cassero Benedizione del “Palio 2016”, realizzato dall’artista Eugenio Morganti, accompagnato per le vie del centro storico dal Gruppo Storico “Combusta Revixi”
Ore 21.30 spazio adiacente Piazza del Terreno Spettacolo di combattenti del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano
Ore 21.45 Piazza del Terreno giochi rionali con il “Palio degli Arcieri”
Ore 22.00 Largo X settembre Spettacolo dei Giullari dell’Allegra Brigata
Ore 22.15 Piazza del Cassero Spettacolo dei Giullari di Davide Rossi
Ore 22.45 Piazza del Cassero Esibizione degli Allievi del Gruppo Storico “Combusta Revixi”;
Ore 23.10 Piazza del Cassero Spettacolo “I Quattro Elementi” a cura del Gruppo Musici del “Combusta Revixi”
Ore 24.00 Scalinata, Piaggia Rievocazione storica della caduta del sacco di farina nel Pozzo

falc

SONY DSC

allbrig

rav

fan

Ancora qualche giorno e poi a Corinaldo (An) andrà in scena la 38° Festa del Pozzo della Polenta, la rievocazione storica più “antica” della Provincia d’Ancona, che si svolgerà nei giorni 21-22-23-24 luglio.
In questa edizione 2016 tanti saranno gli Artisti impegnati, Gruppi Storici ed Animazioni, ad abbellire il Centro Storico, che ricorda così la storica Vittoria dell’Assedio del 1517.

Avremo come artisti ospiti:
i Giullari di Davide Rossi dall’Abruzzo, Hocus Pocus Circo Teatro dal Veneto, i Giullari dell’Allegra Brigata dalla Toscana, i Falconieri “Cavalieri dell’Alto Volo” di Senigallia, gli Artigiani storici dell’Associazione “Quelli del Ponte” di Ravenna, i Combattenti del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano, Gli Sbandieratori e Musici del Palio di San Floriano di Jesi.

Di casa saranno i nostri ragazzi del Gruppo Storico Città di Corinaldo “Combusta Revixi” con sbandieratori, arcieri e musici, quindi il Teatro Time con lo spettacolo teatrale il 21 e 23 luglio, gli Artigiani e Mestieranti locali; infine ma non meno importante, il Magnifico Corteggio Storico Rinascimentale della domenica pomeriggio, realizzato interamente dalla nostra Sartoria storica, guidata dal costumista e stilista Filippo Arcangeli.

francescoassisi2

duchi 2015

allbrig

SONY DSC

hocpoc

rav

falc

fan

IMG_0136

0

E’ stata presentata la 38° Festa del Pozzo della Polenta di Corinaldo, la rievocazione storica rinascimentale legata all’Assedio del 1517.

Presenti le autorità comunali con il Sindaco Matteo Principi e l’Assessore alla Cultura Giorgia Fabri, quindi gli organizzatori con il Presidente dell’Ass. Pozzo della Polenta Federico Piersanti e il Presidente del Gruppo Storico “Combusta Revixi” Pierluigi Micci, infine la Proloco con il Presidente Manuel Pettinari.

Il Presidente Piersanti ha dapprima ringraziato tutte le Associazioni che hanno collaborato a questa edizione della manifestazione, in particolare la Proloco, il “Teatro Time”, l’Ass. “Rose bianche sull’asfalto”, la Parrocchia, la Pubblica Assistenza, le Acli di Madonna del Piano, quindi è passato alla presentazione del programma.
E’ stato evidenziato il nuovo titolo dell’evento, con la parola “Festa” del Pozzo della Polenta, a ricordare le origini della manifestazione, quindi la volontà di sviluppare concretamente il termine Festa, nel più ampio significato etimologico della parola. Un percorso nuovo di questa rievocazione storica, un rinnovamento irrinunciabile, il quale andrà sviluppato nei prossimi anni per dare nuova linfa e nuovi stimoli a questa manifestazione, ai concittadini e al pubblico presente.
Il programma è ricco di attrazioni, attività e spettacoli, per l’occasione si è voluto offrire una Festa diversa con animazioni variegate ed impreziosite da veri professionisti.

Il Presidente del Gruppo Storico “Combusta Revixi” Pierluigi Micci, ha parlato degli spettacoli ed attrazioni previste: dai falconieri, giullari, accampamento militare, mercatini storici, quindi le esibizioni dei ragazzi del Gruppo Storico, che animeranno i tre giorni dell’evento con gli arcieri, chiarine, tamburi e sbandieratori; infine il magnifico Corteggio Storico Rinascimentale realizzato dalla Sartoria corinaldese e i tradizionali “sparo del cannone di fico” e “la caduta del contadino con il sacco di farina nel pozzo”.

Il Sindaco Principi ha ricordato il forte radicamento di questa Festa con il territorio, i tanti volontari che operano da mesi e in questi giorni, soprattutto per allestire le strutture, abbellire il centro storico e cucinare nelle taverne.
L’Assessore Fabri ha sottolineato l’importante valore storico culturale di questo evento, che tra l’altro è ricordato come il più antico della Provincia d’Ancona.
Il Presidente della Proloco Pettinari infine ha ribadito l’importanza della collaborazione tra le  Associazioni, perchè permette di aiutare in modo vicendevole nella realizzazione di diversi eventi cittadini di grande rilievo.

IMG-20160714-WA0003